mercoledì 25 febbraio 2009

La dieta del termometro

A dir la verità i miei jeans mi stavano avvisando già da un po’, soprattutto era come se il bottone e la cerniera avessero in mano un fluorescente segnale di pericolo impossibile da ignorare, anche se io facevo finta di non vedere. C’è poco da fare, non riesco a non subire la sindrome dello scoiattolo durante i freddi mesi invernali e, visto che questo inverno lo è stato in particolar modo, oltre che grigio e piovoso, diciamo pure che me ne sono approfittata e adesso che i segnali si stanno trasformando in una sirena d’allarme spaccatimpani è difficile continuare a far finta di nulla. Così ieri sera ho preso il coraggio a quattro mani e mi sono messa lì in piedi sulla bilancia in attesa del verdetto che, implacabile, non si è fatto attendere: sessantaduepuntonove, caspiterina, un po’ lontanucci da quel cinquantanove che negli ultimi anni considero il mio peso forma e che in estate in genere riesco anche a mantenere senza troppi sforzi. Mi son guardata nello specchio, lo sguardo a metà strada tra il colpevole e il divertito, lo sapevi Gallinella bella, lo sapevi bene, non far finta di esserne scioccata perché non lo sei affatto, quindi via quest’aria da santarellina martire e mettiti al lavoro piuttosto, da subito. Pertanto, da oggi, dieta. Naturalmente confido che la primavera decida di giocare d’anticipo anche con la sottoscritta e non solo con la Pausini, che le belle giornate soleggiate mi aiutano a rispettare le regole come nemmeno in un centro Mességué. Se invece il freddo persisterà, allora, la vedo dura e prevedo già più di uno sgarro all’orizzonte. Vedremo. Nel frattempo cerco di consolarmi con l’idea di barattare un cioccolatino con una nuova matita per gli occhi, magari viola che lo dico sempre e poi non me la compro mai, o quella di scambiare la dolce croccantezza di una cialda di Montecatini, che se la non si è mai sgranocchiata non si può capire, con la ricerca dei cartoncini adatti per fare gli inviti per la Comunione della pulcina e far sì che la mia stampante non se li mangi a morsi. Il calendario mi aiuta facendomi notare che la baldoria da ieri è finita e con oggi, giorno delle Ceneri, dovremmo essere tutti un po’ più morigerati. Vabbè, diciamo che io ci proverò. Termometro permettendo.

11 commenti:

miciapallina ha detto...

Diamoci una mano, ti pregooooo!
L'ultima volta che mi sono pesata avevo barattato i miei 64 (e già erano 4 di più) con una bella cifra tonda (70)!!!
Non so più se essere disperata o meditare l'ascesi!
E' che quello tu chiami "effetto scoiattolo" per me è l'effetto "gommapiuma"
Un bello strato grosso che mi nasconde dal mondo... e in questi ultimi due anni altro che barriere e nascondigli....
Aiutooooooo
ora poi il GG ha messo sul blog il conto ala rovescia!
Almeno un paio di kili!
uffi!
Per fortuna tu hai la Pulcina che deve fare la comunione... è un bello sprone per stare attenta!

nasinasiincicciottiti

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

mi posso iscrivere a questo sodalizio delle incicciottite?
io non ho nemmeno chanches, ora come ora, di buttare giù chili, ma solo di metterne! aiuto... vabbé va, la causa è un'ottima causa... è i tuoi racconti quotidiani cara Gallinella me lo confermano... :o)

thecatisonthetable ha detto...

L'anno scorso, bella convinta, sono andata dalla dietologa: - 2kg in meno di un mese, e con poco sforzo...

Poi basta. Black-out.

Non li ho ripresi, ma dovrei buttarne giù (minimo) altri 8...

:-(

Suysan ha detto...

Coraggio...la prova costume è ancora lontana e sono meno di 4 Kili da buttar giù!

lady ha detto...

Ciao, dai non buttarti giù, sono pochi chili, vedrai che li perdi, qualche passeggiata e qualche cialda di montecatini in meno e vedrai che la bilancia ti sorriderà.

smile1510 ha detto...

eh, non è facile mettermi a dieta siamo appena a fine febbraio quindi hai tutto il tempo disponibile per farlo in modo graduale senza impazzire e senza toglierti tutti gli sfizi!! tanta solidarieltà!! :))))

smile1510 ha detto...

ehm... scusa l'erroraccio! ;)

Annachiara ha detto...

Cioè, tanto per la cronaca: l'ultima volta che ho pesato 63 kg sarà stato alle medie....

Wonderland ha detto...

Ciao... non conoscevo il tuo blog, molto carino... Anche io una mammablogger. Di dove sei?

fux ha detto...

Ciao, carissima!
Lasciamo pure perdere questo argomento se no mi viene da piangere!
Ma perchè non ci riuniamo tutte in un bel Messegué... Bella questa storiella!

Eppure ci deve essere qualcosa che ci fa fare quel clik nella testa. Perchè volere è potere.
Accidenti!

Bacioni.

Adrenalina ha detto...

bellissima la sindrome dello scoiattolo!! Io ho quella del salmone ahahah
Vabbuò io da quando ho deciso di mettermi a dieta mangio il doppio :(
Aiutooooooooo

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin