mercoledì 8 ottobre 2008

Bianconera

Sto attraversando giorni senza sfumature, senza vie di mezzo né trattative, senza grigi né lilla né azzurri né blu. E' tutto bianco o tutto nero. Mi sveglio sorridente e aperta alla giornata che sta iniziando, penso che la nostra nuova casa sia proprio bella, che tutto si aggiusterà, che nonostante i mille impegni avrò anche il tempo per cucinare quella ricetta che sono giorni che rimando, che tutto sommato siamo a buon punto e che probabilmente nemmeno pioverà. Certo, è tutto bianco. Apro gli occhi e avrei solo voglia di restare sotto le coperte, nascosta come in trincea, ascolto le notizie e tra banche e borsa sento la sciarpa che si stringe un po' di più intorno al collo, non sopporto di vedere ancora i muratori per casa, che anche se adesso lavorano in giardino è tutto un andirivieni di orme, sabbia e fango sul pavimento e mi vengono le bolle al pensiero dello starnazzare che seguirà la riunione scolastica di stasera. Naturale, è tutto nero. Procedo così, come in altalena, un giorno bianco, un giorno nero. Allegria e tristezza. Calma e ansia. Gioia e ira. Dall'una all'altra in un battibaleno. Passerà. Ma sì, per forza, tutto passa. Io però nel frattempo mi sento più a strisce che se fossi diventata juventina.

9 commenti:

thecatisonthetable ha detto...

Come ti capisco...

Epperò pure ti invidio: il mio nero è molto più nero di quanto non sia bianco il bianco...

Ma passerà. Uh, se passerà!

Buona giornata!

Juliaset ha detto...

Capisco piuttosto bene anch'io. Forse è meglio a strisce che grigio, mah!

Elena ha detto...

Allora juventina no eh!
Cara gallina, facciamo che ci beviamo un caffè caldo insieme, con un paio di biscotti appena fatti, due chiacchere sul niente e sul tutto...
In questo su e giù di emozioni e stati d'animo ti faccio compagnia con il sorriso. Adesso passa, adesso passa...

wwm ha detto...

elena ovvero worldwidemom ;-P

Maurice ha detto...

Fiorentina juventina, sei dei nostri!
Stai leggendo Grisham, vedo a fianco. Non ti dico come va a finire, ma pensa che potrebbe essere lo scenario futuro per tutti noi, visto quello che sta succedendo, dio non voglia.

Gunther K.Fuchs ha detto...

tutto la solidarietà è un po come essere in guerra, stagli sotto e non farti sopraffare degli eventi!!

enza ha detto...

paro paro cara la mia vecchia gallina.
con ammosciamenti improvvisi.
diamo la colpa all'autunno và

Mammamsterdam ha detto...

È normale, goditi il bianco, e un po' pure il nero. Anch'io non vedo l'ora che finiscano i lavori, ma traslochiamo molto prima di ciò.

Suysan ha detto...

in fondo è meglio il bianco e nero che il tutto grigio!!!!

a presto suy

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin