giovedì 25 giugno 2009

…e due

Nonostante da qui a fare tombola la strada sia ancora lunga, senza considerare che nel frattempo potrei anche essermi stufata oppure aver continuato a scrivere così tanto da aver intasato le pagine di internet, sono felice che oggi questo mio diario virtuale, l’angolo dei miei sfoghi, dei miei vaneggiamenti e delle mie piccole follie quotidiane abbia fatto ambo. Sarà anche pochino, ma quando da piccola giocavo a tombola con i miei cugini, con tanto di cartelle di cartone e fagioli, le volte che mi capitava di gridare per prima ambo! mi sentivo sempre un passo avanti, carica di aspettative e felice del piccolo gruzzoletto che mi spettava, anche se poi la tombola la faceva qualcun altro. Insomma, chi si accontenta gode, ed io oggi soffio con molto piacere queste due candeline. Ripercorrendo questi due anni di starnazzi, dalle vicende pulcinesche ai miei timori di chioccia ansiosa, dai momenti di frivolezze per regalarsi uno sfizio ai ricordi di luoghi del cuore e volti dell’anima, non saprei dire quale possa essere stato il più importante, perché tutti lo sono. Nel momento stesso in cui le parole escono dalle mie dita e s’infilano nella tastiera, hanno tutte la stessa valenza, che siano di rabbia, di gioia o di dolore, perché in quell’attimo mi hanno aiutata a tirar fuori qualcosa che bolliva dentro, e non c’è niente di più bello di riuscire a buttar fuori un’emozione. Se scrivo tanto, leggo anche tanto, ogni commento, ogni saluto, ogni uovo deposto viene letto e riletto, accuratamente incorporato all’impasto, e pur mancandomi quasi sempre il tempo per rispondere qualcosa a mia volta, le parole, tutte, quelle morbide e quelle dure, restano con me a lungo, come il calore di un abbraccio che ti resta sulle spalle, mi aiutano e mi rendono più forte. Grazie a tutte quelle parole, anche a chi le pensa soltanto e non ha il tempo o la voglia di scriverle. E’ vero che principalmente io scrivo per me, perché mi fa bene farlo, ma sapere che c’è chi condivide con me aldilà dello schermo è davvero un regalo bellissimo.

8 commenti:

LA CONIGLIA ha detto...

e tanti auguri dolce gallina!!!!
P.S.
lo scucco è quell'inestetico evento che accade a tanti uomini quando iniziano a pelarsi nel cocuzzolo della testa...

Sally ha detto...

Auguri dunque! Temo di seguire il pollaio solo da pochi mesi, ma da quando ci sono capitata non mi perdo più un solo coccodè! :o)
"May you live as long as you want and never want as long as you live." (Irish toast)

Suysan ha detto...

Auguri per questo blog duenne....sono sincera, riesci sempre ad emozionarmi con i tuoi post!!!

aiellogianluca ha detto...

complimenti per la costanza

Marigio ha detto...

A questo blog delizioso...Happy birthday!!!

Monica ha detto...

Auguroni
e mi raccomando, continua così

Marilde ha detto...

Due anni! Ti leggo da qualche mese e ti faccio i complimenti. Per la costanza e i contenuti.

Fernando pannone Pessoa ha detto...

E' un piacere leggerti... oltre al tempo che fugge "leggerci" è il regalo piu' bello.......

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin