lunedì 16 marzo 2009

Nuvole basse

Stamattina c'è il classico cielo azzurro di primavera, terso e brillante, solcato da una brezza leggera che fa tremare i rami ancora spogli degli alberi, me mentre guardo in su non riesco a sorridere, avverto solo la cupa pesantezza di quelle nuvole basse e minacciose che da qualche giorno si sono profilate al nostro orizzonte. Seri problemi sul fronte lavorativo del Galletto, ogni ora sempre più certi e vicini, e mi si spezza il cuore a vederlo così teso e amareggiato che son quasi più preoccupata per lui che per quello che significherà per la nostra famiglia quando l'onda d'urto ci investirà. La sciarpa si è trasformata in un cappio e deglutisco a fatica mentre mi dico che in fondo i problemi gravi sono altri, quelli per i quali non si può combattere o lo si può fare solo con grosse difficoltà. Noi tre siamo qui, ci teniamo stretti e abbracciati, muti e partecipi, come ieri sera sul divano in quello che la pulcina chiama il cocco di famiglia, un groviglio di gambe, di braccia e di cuori. Guardo le nuvole e sospiro. Non voglio pensarci. Alzo gli occhi ad incontrare il sole.

7 commenti:

piattinicinesi ha detto...

coraggio, non posso dire altro. in questo momento può salvarci solo una consapevole speranza, è davvero dura per tutti

lerinni ha detto...

sono arrivata qui da piattini.
e, in mezzo a queste nuvole, mi ha colpito il calore che emanate, l'affetto stretto, profondo, infrangibile.
un grosso in bocca al lupo. e un sorriso per quello che il vostro affetto lascia anche su chi passa di qui.
ci tornerò (e spero che le nuvole si dissolvano in fretta)!

beta ha detto...

Di tutto cuore auguroni.... e che le nuvole se ne vadano. Coraggio! Beta

Panzallaria ha detto...

mi unisco agli altri commenti e sono solidale. tenete duro duro...

se posso fare qualcosa, davvero. foss'anche diffondere cv ;-)

ciao e in bocca al lupo
panz

Anonimo ha detto...

non è un gran bel momento per nessuno, credo. Mio nonno diceva dall'alto dei suoi 102 anni: "l'importante è la salute" e io aggiungo e la vicinanza, l'empatia e l'amore. Ecco.
Incrocio le dita per voi. mammina

Gallinavecchia ha detto...

@ tutti - Grazie, di cuore.

miciapallina ha detto...

Gallina..... da noi invece sta abbattendosi il temporale! Le nuvole lontane si sono fatte sotto e ormai l'elettricita e l'odore dell'ozono condiscono i nostri giorni!
Quindi, ti capisco davvero dal più profondo!
Per fortuna tutto passa, e voi avete quell'ancora che vi permette di non volare via: l'amore!
nasinasi

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin