lunedì 16 giugno 2008

Ogni scarafone

E’ proprio vero che agli occhi di una mamma ogni banalità fatta dal proprio figlio assume una valenza speciale che se non ti fa gridare al miracolo poco ci manca. I disegni dell’asilo, niente più che scarabocchi colorati, diventano capolavori al pari di un Van Gogh. La poesiola di Natale declamata tutta d’un fiato senza pause né intonazioni fa inumidire gli occhi più di un qualsiasi Shakespeare. Il coro stonato alla recita scolastica è più entusiasmante di una prima alla Scala e le medagliette vinte alle gare di fine corso sugli sci le baceresti neanche si trattasse di quelle con i cinque cerchi. Insomma, se anche cercano di mantenere l’aplomb e di far trasparire di fronte agli altri solo un semplice interesse davanti alle loro prodezze, dentro i loro cuori le mamme gioiscono e trepidano per i loro figli con assoluta parzialità. Anche la Gallina, da brava chioccia, più di una volta si è sorpresa a mettere un po’ troppa enfasi nel parlare di quel certo risultato ottenuto dalla pulcina. Ieri sera però, mentre la vedevo saltare e piroettare sul palco, concentrata e determinata, tra le note di Allevi e quelle di Cajkovskij, carina da togliere il fiato in tutù rosa e coroncina di fiori, ho pensato che l’orgoglio che mi sentivo esplodere dentro non fosse del tutto ingiustificato. Ho pensato che quegli applausi di una platea di più di mille mani se li meritasse tutti e che, scarafone o no, fosse brava davvero. E quando a fine spettacolo è piovuta a sorpresa una piccola borsa di studio al merito, tra l’incredulità e la gioia ho pensato di essere nel giusto. E una lacrima mi ha rigato una guancia.

4 commenti:

miciapallina ha detto...

E brava pulcina!
CAra Gallina, è vero che per i figli i genitori spesso perdono l'equilibrio, ma a volte i figli ripagano.
A me sembra di leggere, fra le tante righe di questo blog, che seguo da tanto, come sai, un forte amore di mamma che sta dando i suoi frutti.
La pulicna è sulla strada per diventare una bella donna.
E' presto. Certo che è presto.
Ma le fondamenta le hai buttate bene.
un nasinasi felice e ronronante.
miciapallina (senza cuccioli e un po melanconica)

Anonimo ha detto...

Complimenti alla deliziosa picci ballerina! E la sua mamma ha tutte le ragioni per esserne orgogliosa!

Un abbraccio
Sanibel

Suysan ha detto...

Complimenti alla piccola e anche alla sua mamma....mi dà l'impressione che non abbia niente a che vedere con uno scarafone la pulcina ballerina!!!!

LA CONIGLIA ha detto...

mi sono inorgoglita io, figuriamoci tu!!!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin