giovedì 27 settembre 2007

I giorni della cipolla

E’ tutta la mattina che indosso questo golfino per poi togliermelo nuovamente poco dopo. Un momento rabbrividisco, con la punta delle dita che si fanno fredde mentre imperterrite digitano sulla tastiera, un momento dopo ho caldo, mi manca l’aria, e getto via l’indumento indossato solo pochi minuti prima. E’ l’effetto cipolla, e direi che da oggi ci siamo entrati proprio dentro. Con sbalzi repentini, come l’umore che mi accompagna in queste giornate, la temperatura cambia velocemente e ci si deve adeguare. Stamani sono uscita di casa stratificata come un millefoglie, dalla canotta al giubbotto, passando per maglietta, golfino e pashmina. Se tra un paio d’ore splenderà il sole mi ci vorrà una valigia per tirarmi dietro tutta questa roba. Ma si sa, l’autunno porta con se tante sorprese, non per niente i nativi americani questa stagione multicolore e multitepore la chiamavano estate. Così, in questi giorni che è ancora presto per il cambio degli armadi ma che qualcosina sarebbe proprio il caso di cominciare a tirarla fuori, sulla poltroncina di camera mia staziona di tutto, dal cotone alla lycra, dalla felpa al velour, dal lino alla flanella, mentre nelle vicinanze occhieggiano impavide infradito e corazzatissime sneakers. Non c’è che l’imbarazzo della scelta. Basta solo stare attenti che l’effetto cipolla non si propaghi anche agli occhi, che l’autunno porta sempre con se un po’ di malinconia e capita che le lacrime cadano giù senza chiederti il permesso, come le foglie del mio albicocco cha hanno già deciso di traslocare sul prato. In quel caso avrai fatto bene ad avere ancora a portata di mano gli occhiali da sole estivi, quelli belli scuri, e i fazzoletti di cotone spesso, quelli da raffreddori invernali. Ti serviranno entrambi.

6 commenti:

Bibi ha detto...

amo l'autunno.
nel bene e nel male.
quest'anno lo amo nel male.
:)
bacio
Barbara

Adrenalina ha detto...

Come ti capisco su tutto quello che hai detto!! In più odio fare il cambio stagione all'armadio, finisce sempre che a Dicembre mi gira ancora per casa la borsa dei costumi e li si che c'è da piangere :P
Io per ovviare agli sbalzi d'umore sto provando a prendere il Mag2, per adesso pare funzioni...stiamo a vedere.
baci

LA CONIGLIA ha detto...

l'effetto cipolla ha colpito il mio blog...proprio ora :)

Anonimo ha detto...

Napoli si sveglia con il freddo ma si scalda a dismisura durante la mattinata,il peggio è andare in ufficio in scooter,azzardo sono a maniche corte o a giro più trench e stivali.

Disordine Valeria

Cipolla ha detto...

Ciao, innanzitutto complimenti per il blog...
... e poi un commento da parte mia in questo post, ci voleva proprio.
Mi son sentita chiamata in causa... "I giorni della cipolla"!!! A quattro giorni dal tuo post ormai io sono passata a "I giorni del piumino". Qui a Bergamo fa già un freddo, sembra Dicembre. :-(

Sandra ha detto...

amo l'autunno.. i meme un pò meno!!!
;-)))
spero di poterti accontentare, ma senza ADSL sarà dura!
un abbraccio cara
iltoccodizenzero

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin