martedì 9 novembre 2010

Pane al pane

Eccolo lì il mio pane, bellissimo, caldo, appena sfornato. Con quell’aroma delizioso che inonda tutta la casa e che mette di buonumore all’istante, soprattutto in giornate come questa, cupe e piovose fin dal mattino, che avresti voglia di tutto tranne che di uscire di casa e dover aprire subito l’ombrello. E’ un pane semplice e fragrante, perfetto per la cena, per accompagnare due fette di salame all’ora di merenda o per spalmarci la marmellata a colazione. Non è una novità, è il pane che faccio sempre, che conosco a memoria e che piace a tutti gli abitanti del pollaio. Oggi però mi è sembrato il pane più buono di sempre, chissà perché. So solo che appena l’ho sfornato, quel velo di malinconia che mi rincorreva da stamani è magicamente scomparso.

Pane di tre farine e tanti semi

Ingredienti:
350 ml. acqua tiepida
25 gr. lievito fresco
200 gr. farina integrale
200 gr. farina Manitoba
200 gr. semola di grano duro
2 cucchiai di fiocchi d’avena
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
mezzo cucchiaino di zucchero
2 cucchiai di semi di girasole
2 cucchiaini di semi di lino
2 cucchiaini di semi di sesamo

Preparazione:
Versare tutti gli ingredienti nella macchina del pane e cuocere con programma normale e doratura scura. Al beep di aggiunta ingredienti versare un cucchiaino di sale fino.

7 commenti:

LTfgg ha detto...

Che meraviglia! Mi è tornata fame, anche se ho appena cenato!

PaolaFrancy ha detto...

ah, beh ... se serve a far sparire la malinconia stanotte ne sforno un centinaio ... !

scherzi a parte, grazie per la ricetta ... la passo al moschettiere ( e' lui il cuoco di casa ... )

un bacio, paola

Gigi ha detto...

fa venire veramente tanta tanta fameeee...
:D

viola ha detto...

Che bel pane! Pare arrivi il profumo fin qui. Hai descritto molto bene le sensazioni e i tuoi pensieri. Veramente un piacere leggerti.

Debbie ha detto...

vengo a fare colazione da te domattina. Deciso.

Odeline ha detto...

Ciao cara come va? è un bel po' che non ci sentiamo.Spero sia tutto a posto.
Un abbraccione forte

Suysan ha detto...

Pensa che io non ho mai fatto il pane in casa ..ma se serve per togliere la malinconia comincio a prenderlo in considerazione

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin