mercoledì 12 maggio 2010

Florence, UK

Ma sì, ditemelo che mentre dormivo mi avete imbavagliata con un fazzoletto al cloroformio e trasportata nottetempo in Inghilterra. Blateravo da tempo che avevo tanta voglia di tornarci, di rivedere Londra con calma, di visitare la Cornovaglia e di perdermi nelle brughiere scozzesi ed avete deciso di accontentarmi. Oh, bene. Ringrazio sentitamente del regalo, davvero, apprezzo di cuore. Non dovevate, ma che cosa vi siete messi a fare, che bella sorpresa, eccetera eccetera. Però ora riportatemi a casa mia. A casa mia a maggio c’è il sole, sapete? Talmente tanto sole che a volte arrivano anche i trenta gradi tutti d’un botto, cosa che io in effetti non amo particolarmente perché mi ritrovo stesa a terra tipo tappeto turco, ma sapeste come ne gioiscono le rose, le api, i tramonti. Vero è che in genere di lì a poco i prati poi prendono quel colorino smorto e tendente al giallognolo che precede le secche sterpaglie estive, mentre in Irlanda ci sono dei prati che sembrano disseminati di smeraldi anche a ferragosto, ma quel che è troppo è troppo. Se continua a piovere così mi crescono le pinne. Cos’è, qualcuno ha girato il mappamondo un po’ troppo velocemente e qualcosa si è magicamente mescolato? Mia suocera ha appena trascorso una vacanza dal parentado inglese godendo di un fantastico sole, mentre qui l’ombrello è praticamente diventato un prolungamento del mio braccio, un’escrescenza dalla quale non mi separo più neppure per andare a buttare via l’umido. Saran mica state le ceneri del vulcano? Tutto grigio, nessuno vedeva nulla, niente aerei a sorvegliare dai cieli e, zac, un qualche David Copperfield ha fatto un illusionismo. Peccato però che le secchiate d’acqua che mi sono presa oggi non fossero propriamente un'illusione. Dai, su, riportatemi a casa. Rivoglio il mio sole di maggio.

4 commenti:

Simona ha detto...

Carissima, come non capirti..anche qui piove da circa dieci giorni ed io nel mentre sono diventata una figura mitologica..metà donna e metà ombrello!
A presto

LA CONIGLIA ha detto...

ache io :(

Angie ha detto...

Incuriosita dal nome del blog (adoro le galline!!) arrivata qui dal blog Verde Salvia.....complimenti!! Scrivi divinamente, starei ore e ore a leggerti!!
Belle le foto che aggiungi!! Inoltre alle galline adoro la fotografia.
A presto
Angela

Acquolina ha detto...

sì, è molto inglese questo tempo!
ma la primavera una volta era così, no?
Almeno quest'anno l'impermeabile me lo godo, in genere si mette una settimana e basta... ;-D
Ciao!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin