giovedì 29 aprile 2010

Una piccola pausa fiorita

E’ sempre la prima cosa che faccio appena torno a casa dal lavoro, a meno che non stia diluviando, ed anche in quel caso uno sguardo attraverso i vetri rigati di pioggia lo getto comunque. Entro in casa, lascio chiavi e borsa sul tavolo ed esco in giardino. L’orario è perfetto, le prime ore del pomeriggio, quando la luce è bella anche in inverno, e potermi fermare a salutare le mie piante, anche se solo per pochi minuti, è un piccolo dono prezioso che mi concedo per prender fiato un attimo, rilassarmi e raccogliere i pensieri, quel tanto che basta per riuscire subito dopo a ripartire in quarta, mangiare un boccone al volo e ricominciare a correre, che le giornate sono sempre ancora stracolme di cose da fare. E’ un momento bello ed importante, in tutte le stagioni, ma devo ammettere che in questi giorni è come se questa mia breve pausa valesse di più, e non solo per lo stress che sto accumulando a vagonate. Sono gli abiti da sera e da cocktail che hanno indossato le mie piante a lasciarmi senza parole, estasiata e inebetita di fronte a tanta bellezza, e mi incanto a guardare i colori, le forme, la luce, mentre gli uccellini cinguettano un concerto ineguagliabile, beandomi di questo regalo che anche quest’anno è arrivato da sé.


5 commenti:

Wennycara ha detto...

Che meraviglia, è davvero bellissimo...
Un abbraccio e buona serata,

wenny

PaolaFrancy ha detto...

wow ... che dire? a parte che la peonia è stupenda ( e altrettando tutti gli altri fiori ) ... e poi ... a me lo dici? i giorni in cui non riesco a ricavare un po' di tempo per fare giardinaggio arrivo a sera che sono più stanca che mai ...

complimenti, cara. belle piante e bel giardino,

paola

silvia ha detto...

fiori bellissimi e colori in armonia, davvero brava a scegliere...

Moky ha detto...

Ciao Gallina! Anche a me la primavera, anche qui nel deserto, piace tanto. Tantissimo. Belli belli i fiori!!

giardigno65 ha detto...

CHE sinfonia di colori !

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin