lunedì 10 marzo 2008

Acqua, please

Un fiore reciso, ecco come mi sento, mentre mi accorgo che l'acqua nel vaso che mi contiene sta prosciugandosi e il mio capo s'inchina, come un tulipano stanco, troppa fatica e voglia di tirare il freno a mano. Sradicata, i piedi che annaspano alla ricerca di un suolo fertile in cui sprofondare, come quando le sere d'estate s'infilano nella sabbia morbida e ancora tiepida nonostante il sole sia ormai tramontato. Continuo a ripetermi che si tratta solo di tempo, che tra qualche mese tornerò a casa mia che ne frattempo si sarà fatta ancora più bella, ma non riesco ad abituarmi a questa vagabondaggine, al senso di estraneità tra le mura che ci ospitano, ai suoni diversi, le luci inconsuete, i colori inattesi. Da una parte cumuli di macerie, letteralmente, cemento a pronta, betoniere, tubi e forassiti a profusione e talmente tanta di quella polvere fina, bianca, odiosa, che potrei starnutire per qualche decennio. Misure che non tornano, tracce sbagliate, la cantina di un condomino sfondata neanche fosse stata la banda del buco che cercava di assaltare il caveau della Banca d'Italia. Dall'altra una casa che non è mia, mobili che non ho scelto io, spazi sbagliati e affollati di cartoni e roba semi imballata che nemmeno al deposito bagagli della stazione. Corri di qui, vola di là, cerca di arginare, organizzare, pensare a tutto, ma questo tutto mi scivola tra le dita come acqua a goccioline e qualcosa inevitabilmente va a ramengo. Niente da fare, l'impossibile lo faccio già ma per i miracoli purtroppo mi sto ancora attrezzando. In un modo o l'altro arriverò alla fine del tunnel, ne sono sicura, ma nel frattempo, per favore, che almeno qualcuno mi cambi l'acqua nel vaso.

5 commenti:

LA CONIGLIA ha detto...

che ne dici se oltre a un pò d'acqua ci aggiungiamo anche una bella dose di fertilizzante e coccole? Un abbracione forte forte...

Odeline ha detto...

Sai che ti capisco perfettamente! resisti e cerca di pensare positivo.

sandra ha detto...

ecco qui per te acqua fresca di montagna e ranuncoli!!
Può bastare per oggi?? So che non é molto che le MURA ti mancano, ed é difficile andare avanti,ma se non é così come vuoi tu come possiamo fare??
un abbraccio

Cinnamon ha detto...

fatto un piccolo rabbocchino e una spruzzata sulle foglie! un abbraccio... ti capisco... qui è ancora tutto strano e sconosciuto e a volte va bene a volte no. ma è la vita che va così.

Moky ha detto...

Porta pazienza...noi abbiamo vissuto in una suite d'albergoper 3 mesi quasi (3 figli, 3 gatti e il cane) con una cucina lillipuziana dove non potevamo sederci intorno al tavolo insieme...e' dura ma quando poi finalmente entrerai nella tua casa, bacerai le piastrelle dove camminerai!! Tieni duro!!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin