mercoledì 9 maggio 2012

Cogli l'attimo

Guardo il cielo e mi sembra di guardarmi allo specchio. Mi sento come questo giorno di maggio, a tratti offuscato e pesante, a momenti cosparso di raggi di sole allegri e danzanti come fringuelli. E così io, pari-pari. Sento nell’aria il fremito della rincorsa che sta arrivando, come tutti gli anni in questo periodo, le mille cose da fare e il tempo che non basta mai, la scuola in dirittura d’arrivo, compiti e interrogazioni, i compleanni degli altri e quello della pulcina da anticipare come da tradizione, il saggio, le prove, il picnic con la classe, la pizza con le amiche di palestra e addominali, le gite scolastiche e gli eventi vinicoli del galletto che da ora a metà giugno si inseguiranno senza sosta. E molte altre cose che ancora covano sotto la cenere o che semplicemente mi sono dimenticata, come le torte, ah già, le sei, dico sei torte da preparare per l’autofinanziamento della squadriglia scout, mica una. Perché dare direttamente la banconota non va mica va bene, pare non sia educativo, e così la mia cucina per un giorno si trasformerà in un laboratorio di pasticceria dove io e la pulcina frulleremo, impasteremo e inforneremo, per poi incartare le creazioni e mandare figlia e compagne di squadriglia a venderle sul sagrato della chiesa, sperando nella generosità dei parrocchiani. E nella clemenza del tempo. Mi sento altalenante, tra il sopraffatto e l’incosciente, un momento nuvolosa e concentrata, l’attimo dopo cinguettante e frivola. Tanto un mese passa anche troppo alla svelta, tutto l’ambaradan si smonterà come un castello di carte e mi ritroverò all’improvviso nell’estiva calma piatta che non ho mai sopportato. Tanto vale scrollarsi di dosso l’agitazione, incollarsi un bel sorriso, e cogliere l’attimo.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Cara gallinella....hai ragione arriva la primavera, i primi soli ci scaldano e ci risvegliano dal lungo inverno e abbiamo voglia di fare così tante cose...il tempo vola, esci di casa la mattina alle 8 e corri all'asilo poi rimbalzi al volo in ufficio come una pallina da ping pong, un'ora di macchina e traffico e delle giornate così stressanti.. ma quando 6 finalmente di nuovo libera, fuori da quelle 4 mura, lontano da quel monitor e dal quel telefono ossessivo...ci aspetta il nostro bellissimo mondo di mamma: il parco giochi, le amichette, le passeggiate in bicicletta e poi le gite, il saggio di danza, la festa di fine anno e i compleanni e soprattutto il suo compleanno, che ogni anno è l'evento dell'anno e pensi a ripensi come renderlo perfetto e indimenticabile: i palloncini, la torta di Winni the Pooh, i regali....e grazie a questo mondo incantato supero l'oblio e le difficoltà di questa vita che altrimenti mi schiaccerebbero senza pietà..sono così stanca il week end é così amorevolmente stancante! Un dolce pensiero a tutte le mamme del mondo BUONA FESTA DELLA MAMMA

Alex - Topogina Bonetto ha detto...

Ciao, mi piacerebbe che partecipassi al giveaway che ho organizzato sul mio blog assieme a Fra di Flors de la Terra. Si intitola “Scala la Marcia” ed invita alla pratica della decrescita. Per partecipare si aggiunge un proprio post che parli di buoni propositi. Le mie follower sembrano essere spiazzate {possibile nessuno abbia buoni propositi???} ma spero che col tuo contributo possano farsi un’idea su cosa significhi vivere nel rispetto dell’ambiente. Se ti va di partecipare, eccoti il link! {http://cecrisicecrisi.blogspot.it/2012/05/giveaway-flors-de-la-terra-cosmetica.html}
Grazie, Alex

passionemaglia (monica) ha detto...

Ahahah come mi riconosco!!!
Mamma di una capo squadriglia e di una capo sestiglia, tu certamente potrai capire quante torte possono essere uscite in questi anni dalla mia cucina .....
Poi moltiplica x due tutto, interrogazioni (con una alle superiori poi ....), saggio di danza, uscite scout e quest'anno, dulcis in fundo .... il matrimonio di una nipote
E ben tre di queste cose concentrate tutte tra il 26 e il2 7 maggio. Una bella scuola di sopravvivenza

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin