mercoledì 14 settembre 2011

Allordunque

Serena è decisamente un parolone. Diciamo che improvvisamente mi sento più calma, liscia, come se qualcuno mi avesse stirato tutte le pieghe e le grinze, dato una spruzzata di appretto e ripiegata con cura. Oh, niente paura, non sto parlando delle rughe, quelle ci sono ancora tutte, non potrei mai sbarazzarmene. Non sono il tipo che condivide la propria vita con qualcuno per quarantasei anni, addormentandosi insieme la sera e svegliandosi accarezzandosi il volto al mattino e poi gli da il benservito così, dall’oggi al domani. Quelle che mi sembrano scomparse sono le stropicciature interne, quelle che partono dal cuore per arrivare alla gola e che a volte son così aggrovigliate che mi è difficile perfino respirare. Senz’altro è solo un’illusione, sicuramente domattina le ritroverò tutte lì, implacabili e sarcastiche, marameo, ci sei cascata!, ma per adesso annuso questo momento di quiete interiore e quasi non ci credo. Forse basta davvero poco. Forse basta solo volerlo, ed oggi, sì, lo voglio davvero. La scuola è iniziata, è incredibile come improvvisamente al posto di una pulcina ci si ritrova una gallinella junior che si guarda allo specchio prima di uscire, si sorride, agguanta zaino e cellulare e ciao mamma, io vado. Ma se era solo ieri che le giornate erano scandite dall’accompagnare e dal riprendere, dai grembiulini blu da lavare anche troppo spesso e dai lavoretti appiccicosi fatti al doposcuola. Mi sono voltata un attimo, giuro, un attimo soltanto, e mi ritrovo a scrivere seconda media sul libretto delle giustificazioni. Allordunque, è così che deve andare, ed oggi è come se riuscissi improvvisamente a leggerlo nel cielo, scritto col fumo bianco di un aeroplanino ed al posto di quello sciocco filo d’ansia, oggi mi sento solo liscia e stesa come la tovaglia della domenica. Spero solo nella clemenza dei commensali.

8 commenti:

Isabel ha detto...

eh si, il tempo passa davvero veloce! ma se è riempito bene, si viaggia bene :)

Annalisa ha detto...

.....è un piacere leggerti...baci Annalisa

Emanuela ha detto...

La serenità e la pace interiore sono impagabili! Ti auguro di mantenerle a lungo e...ti invidio!!!

Emanuela

DaniVerdeSalvia ha detto...

.... effetto Ficata.... ;)

Pamirilla ha detto...

Leggo qui sopra: effetto ficata.
Ma perchè, ce li dovevamo spalmare sulle rughe i fichi? E come si spalmano sulle rughe dell'anima? boh, io li ho mangiati.
Tutti.
:)

Alessia ha detto...

beh, allora ti auguro tanto che quel parolone entri presto nel vocabolario del blog.

Carmine Volpe ha detto...

approfitta di questo momento di calma e beatitudine, un attimo e te li vedi grandi :-)

giulia ha detto...

come ti capisco, qui da me il nano ha iniziato la prima elementare. A volte mi fermo a pensare che ha già sei anni e mi sembrano tanti, poi però penso che sei anni non sono poi così tanti... Insomma mi sembra grande e piccolo nello stesso tempo!!!
Sono felice per il tuo momento di pace e spero che non duri solo un attimo!!! Io ogni tanto mi fermo, respiro e cerco di trovarla un po' di tranquillità interiore, non sempre la trovo, ma intanto la cerco!!!
Un bacione giulia

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin